DISTILLATI DI CASI STUDIO:
MOMENTO CLU @CASTELLO DI CLANEZZO

MOMENTO CLU E QUELLA VOLTA CHE NON VOLEVAMO ORGANIZZARE UN EVENTO.




Giugno 2021

Ci telefona Marco Cavadini, e chiede di vederci. Ok, sembri simpatico. Vediamoci.

Ci vediamo prima in studio poi facciamo un sopralluogo al Castello di Clanezzo. Bello.

In questa location Michel, Edo e Marco ci raccontano di voler aprire un ristorante entro 6 mesi. In un brainstorming mattutino gli troviamo un nome: CLU.

Nella stessa mattina ci diciamo che la cosa più demotivante per il team è aprire un nuovo ristorante e dover aspettare che i clienti se ne accorgano... C’è tempo prima dell’apertura. Possiamo lavorarci.




Luglio 2021

Idea: apriamo il Castello (fino ad oggi riservato per eventi privati) ad un pubblico che potrebbe poi venire a cena. 

Bene. Che si fa quindi? Beh, si cucina.

Abbiamo definito l’evento: Momento Clu. Fine settembre, qualche ristoratore amico, street food di qualità, vino naturale, birra artigianale. Token. Tutto in prevendita. Comunicazione solo online.




1 Settembre 2021

Selezionati i ristoratori: Bolle, Contrada Bricconi, Cascina Belvedì, Fudbox, Le Selvagge, Osteria Selva.

Selezionato il beverage: Artisan, Ferdy Wild e QuBeer, Mezzatazza.

Definita la strategia: vendere in anticipo pack di 9 o 18 token (la moneta della festa) e chiudere la capienza massima in prevendita.

Apriamo i biglietti: bellissimo. 100 nei primi due giorni.




Sabato 24 Settembre 2021.
H. 17.00


Si apre Momento Clu. Aspettiamo 600 persone quella sera. Arrivano tutti.

Serata bellissima. Tutti con il sorriso.
Domenica chiude l’edizione zero di Momento Clu con 1000 ingressi. 

Complimenti da amici e colleghi.
Stanchi e contenti. 

Primi feedback: “Dovete rifarlo!”



Noi stavamo solo pensando a come aprire un ristorante... ma ci siamo divertiti troppo per non rifarlo. 

Nel frattempo ci vedremo il 16 Febbraio all’inaugurazione di CLU Restaurant al Castello di Clanezzo.


E George Cluney?

Ad un certo punto abbiamo anche deciso che doveva essere un evento VIP. Siccome non avevamo abbastanza credibilità e budget, ci siamo arrangiati.

Un profilo instagram e un cartonato da Amazon sono bastati. Chi ha bisogno di attori di Hollywood per organizzare una festa?


Alla fine della festa putroppo George è stato rapito. Al momento stiamo negoziando con i rapitori... vi terremo aggiornati. Sappiamo che sta bene.


INFO E DUBBI
INFO E DUBBI